Sito Ufficiale di Informazione Turistica di Salsomaggiore Terme

Anolini in brodo, l’arte culinaria del territorio

Anolini in brodo, l’arte culinaria del territorio

ANTICA RICETTA INSERITA NEI PRODOTTI De.C.O. – Denominazione Comunale di Origine. Un piatto prelibato, unico ed iindimenticabile, a base di Parmigiano Reggiano Dop. un piacere per il palato!

Pasta all’uovo ripiena a base di pane e Parmigiano Reggiano DOP. Un alimento tipico della tradizione, solitamente servito in brodo nei giorni di festa, un immancabile a Natale!. La degustazione della pietanza consentirà di gustare “a tutto tondo” il sapore della tradizione emiliana.

Ricetta

Ingredienti – per la pasta sfoglia: 4 uova e 400 gr. di farina, sale q.b. Per il ripieno: brodo di carne, 3/4 uova, un ricciolo di burro, 200/250 gr. di pangrattato setacciato e 500 gr. di formaggio Parmigiano Reggiano (di cui 300 gr. stravecchio e 200 gr. più fresco), noce moscata, sale e pepe q.b.

Dopo aver preparato la sfoglia, in una ciotola bagnare il pangrattato con il brodo e far raffreddare. Unire poi il Parmigiano Reggiano con le uova, aggiungere la noce moscata, il burro e regolare di sale. Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e sodo.
Infarinare la spianatoia e iniziare a stendere la pasta all’uovo con il matterello. Ricavare delle strisce e, con l’aiuto di un cucchiaino, formare delle palline di ripieno da disporre sulla sfoglia (di- stanziandole di qualche centimetro l’una dall’altra). Al termine coprire il tutto con un’altra striscia di pasta e ricavare gli anolini con l’apposito stampino rotondo. Portare il brodo a bollore, versare gli anolini e lasciar cuocere per circa 5/6 minuti. Impiattare e spolverizzare con Parmigiano Reggiano grattugiato. Servire gli Anolini in Brodo ben caldi e fumanti. La ricetta tradizionale dell’Anolino al Pane e Formaggio è registrato nell’elenco dei Prodotti De.C.O. – Denominazione Comunale di Origine.

Curiosità L’anolino, prodotto tradizionale del territorio parmense e piacentino, si presenta con numerose varianti: tra cui quella ripiena di stracotto di asinina. Questa pietanza può essere degustata in tutti i ristoranti e trattorie della zona

Domande?

Non esitate a scriverci via e-mail per qualsiasi domanda o informazione.

Comune Salsomaggiore
Regione Emilia Romagna