Sito Ufficiale di Informazione Turistica di Salsomaggiore Terme
Itinerari

Mountain Bike – 6. Alla Conquista del Monte Combu

Itinerari

Mountain Bike – 6. Alla Conquista del Monte Combu

Il percorso di difficoltà medio-alta, conduce alla conquista della vetta del Monte Combu. Si attraversano le colline di Cangelasio, Pietra Nera con il suo laghetto, fino ad arrivare a Contignaco. Un itinerario misto, a tratti su asfalto e sterrato; con sentieri e salite di media difficoltà e brevi tratti tecnici. Tempo di percorrenza amatore 2 h.

  • 24 km

    Lunghezza

    2 h

    Durata

  • DifficoltàMedium
  • Dislivello in quota666 m
  • Altezza minima153 m
  • Altezza massima515 m
  • Superficie stradaleAsfalto, strada bianca, sentiero
 Scarica scheda stampabile  File GPS dell’itinerario  File di itinerario per smartphone

*: per aprire un itinerario per cellulare dovete aver installato sul dispositivo un'applicazione adatta ad aprire file kml, ad esempio Google Earth. I file GPX devono essere installati sul gps utilizzando le applicazioni fornite dal produttore..

1 Salsomaggiore
2 Cangelasio
3 Case Passeri
4 Cangelasio Costa
5 Faieto
6 Pontegrosso
7 Grotta
8 Contignaco
9 Piè di Via
10 Salsomaggiore

Partenza: parcheggio in vale del Lavoro di fronte alle Terme Luigi Zoja. Passate nel centro di Salsomaggiore dove incontrerete il magnifico palazzo in stile Liberty delle Terme Lorenzo Berzieri con l’adiacente Pozzo Scotti trivellato a fine 1800 e destinato all’estrazione delle acque salsobromoiodiche. Procedete in salita, immettendovi su via Valentini e poi su viale Porro in direzione di Cangelasio. Il primo tratto del percorso è su asfalto e vi condurrà in ascesa alla costa della frazione dove sarà possibile avere una veduta panoramica dei colli circostanti. Oltrepassata la località e procedete sulla SP 109 fino ad arrivare a valle, transitando in località Case Passeri e seguindo l’asfalto costeggiando il letto del torrente Stirone. Lungo il percorso potete ammirare, dal fondo valle, il castello di Vigoleno (visitabile) eretto su un promontorio a dominare tutta la vallata. Immettersi poi sullo sterrato che affianca lo sperone roccioso Pietra Nera, un ofiolite testimonianza delle antiche ere preistoriche, ricche di sconvolgimenti geologici Seguite lo sterrato e iniziate l’impegnativa risalita per arrivare a conquistare la vetta di Monte Combu (350 metri s.l.m.). Una salita difficoltosa, sia per la pendenza che per il fondo sconnesso e ghiaioso,, una vera “sfida agonistica” per gli appassionati di MTB che al termine dell'ardua ascesa condurrà in località Cangelasio Costa. Proseguite il percorso fino a raggiungere Faieto,per poi tornare sui sentieri immersi nel verde della natura. Vi attendono un paio di km su sentieri, tra la vegetazione circondati solo dal cinguettio degli uccelli e le vibrazioni della natura, prima di arrivare in località Pontegrosso e iniziare così la discesa di ritorno verso valle per raggiungere Salsomaggiore Terme. Nell’ultimo tratto del tragitto transiterete in località Contignaco dove potrete scorgere sulla sinistra, l'antico maniero costruito dai Pallavicino nel’ XI secolo e sulla destra noterete la bellissima Pieve Romanica di San Giovanni. Il maniero di Contignaco è visitabile e all’interno vi è la possibilità di degustare vini locali dell’azienda vinicola omonima che coltiva i vigneti sulle colline circostanti. Ancora in discesa verso Salsomaggiore, oltrepassate il rondò circolare spartitraffico e costeggiate il Parco Corazza, che ospita la Statua della Strega dello scultore salsese Cristoforo Marzaroli; ultimi metri per arrivare al punto di partenza e concludere l’ardua escursione ma soddisfatti per aver conquistato il Monte Combu!

Profilo d'elevazione
Luoghi
  • 1  Salsomaggiore
     - Partenza 0,0 km
  • 2  Cangelasio
     4,4 km
  • 3  Case Passeri
     8,0 km
  • 4  Cangelasio Costa
     11,5 km
  • 5  Faieto
     13,8 km
  • 6  Pontegrosso
     17,1 km
  • 7  Grotta
     17,6 km
  • 8  Contignaco
     19,2 km
  • 9  Piè di Via
     19,9 km
  • 10  Salsomaggiore
     - Arrivo 24,2 km
Highlights dell'itinerario

Edificio Liberty - Terme Lorenzo Berzieri

Il Palazzo delle Terme Berzieri è uno degli edifici più complessi ed interessanti del centro termale, simbolo del termalismo europeo e della città di Salsomaggiore Terme, esempio unico di Art Decò termale. Il monumentale palazzo liberty è censito nel Patrimonio Culturale dell'Emilia Romagna.

Gabbia del Pozzo Scotti

L'elegante "Gabbia Liberty" di Alessandro Mazzucotelli, artista del ferro battuto.

Parco Regionale dello Stirone e del Piacenzano

Oltre al grande interesse per l'habitat naturale e per la numerosa avifauna che lo popola, il parco fluviale dello Stirone riveste una singolare importanza dal punto di vista paleontologico.

Terra de Salsis - Castello di Contignaco, Fortezza degli Aldighieri

Il castello di Contignaco, con la sua torre alta oltre 30 m, fu costruito intorno al XI secolo da Adalberto Pallavicino

Pieve Romanica di San Giovanni in Contignaco

Sulla sommità del colle fu costruita, in epoca pre-romana, la chiesa di San Giovanni. Al suo interno è possibile ammirare affreschi del XIV e XV Sec e testimonianze pittoriche di un singolare artista locale

Parco Corazza e La Strega

Tra i vialetti e le aiuole del Parco Corazza si ammira "La Strega", copia in bronzo dell'opera scultorea di Crisoforo Marzaroli

Domande?

Non esitate a scriverci via e-mail per qualsiasi domanda o informazione.

Comune Salsomaggiore
Regione Emilia Romagna