Sito Ufficiale di Informazione Turistica di Salsomaggiore Terme
Itinerari

Girogustando, itinerario alla scoperta di gusti e sapori locali

Itinerari

Girogustando, itinerario alla scoperta di gusti e sapori locali

La gastronomia è l’elemento che unisce tutte le eccellenze turistiche della provincia di Parma. “Parma” è sinonimo di capitale dell’alimentazione e della buona tavola al punto di essersi guadagnata l’appellativo di “Food Valley” d’Europa con prodotti alimentari di rilevanza internazionale. 

Passeggiando per le vie di Salsomaggiore, gli amanti della buona cucina e di prodotti nostrani possono andare alla scoperta dei gusti e dei sapori delle eccellenze della nostra terra. Tanti negozi e botteghe del centro propongono degustazioni ed acquisto delle prelibatezze enogstronomiche tipiche della zona.

Tra le eccellenze il re è sicuramente il Parmigiano Reggiano , acquistabile anche direttamente dai caseifici situati nelle colline che circondano Salsomaggiore e Tabiano Terme.

Prodotti della tradizione locale sono, oltre ai salumi, anche i liquori come la “Camomillina” un elisir ricavato esclusivamente per infusione del fiore Matricaria Camomilla, il "Bargnolino" distillato dalle bacche del prugnolo e lo "Sburlon" , ottenuto dalle mele cotogne.

I più golosi possono assaggiare prodotti della tradizione come i “Brutti ma Buoni”, dolcetti a base di nocciole e mandorle che già nel nome descrivono la loro caratteristica principale, e gli "amaretti", prodotti con mandorle dolci ed amare. Salsomaggiore e Tabiano Terme vantano un’antica tradizione artigianale di pasticceria che vanta; la famosa “focaccia” un dolce a pasta lievitata simile al panettone ricco di frutta candita, i gelati artigianali realizzati dai maestri gelatieri, che propongono gusti legati al territorio locale, e la raffinata pralineria artigianale, realizzata con le tipicità tipici del territorio.

Nelle colline circostanti è possibile andare alla scoperta di aziende agricole produttrici oltre che del Parmigiano Reggiano DOP anche di vini genuini e di miele biologico , nonché dell’olio extravergine di oliva prodotto con in’accurata selezione di olive raccolte a mano da piante autoctone.

Attraversando il centro storico di Salsomaggiore si incontrano numerosi locali tra ristoranti e pizzerie dove è possibile degustare oltre ai piatti della tradizione locale anche la famosa “pizza alta” prodotta con una ricetta segretissima e servita al trancio

Fa parte della tradizione locale anche l'aperitivo in centro, occasione per riunirsi con gli amici degustando tartine, insalate e salumi. Ogni locale propone il proprio aperitivo personalizzato e ineguagliabile, tra cui il classico "Bersagliere" per i palati più forti.

Highlights dell'itinerario

Terme Lorenzo Berzieri

Il Palazzo delle Terme Berzieri è uno degli edifici più complessi ed interessanti del centro termale, simbolo del termalismo europeo e della città di Salsomaggiore Terme, esempio unico di Art Decò termale. Il monumentale palazzo liberty è censito nel Patrimonio Culturale dell'Emilia Romagna.

Parco Mazzini

Patrimonio Culturale dell’Emilia Romagna

La Nostalgia, scultura

"La Nostalgia" è indubbiamente l'opera scultorea di maggior rilievo a Salsomaggiore Terme, considerata dalla critica come il capolavoro di Cristoforo Marzaroli (1836-1871).

Palazzo dei Congressi

Situato nel cuore di un magnifico parco, il lussuoso Grand Hotel des Thèrmes, conosciuto da oltre trent'anni come Palazzo dei Congressi, è uno splendido edificio in stile Liberty-Decò dove si respira il fascino della Belle Epoque

Galleria Warowland

La splendida palazzina in stile neomedievale oggi sede dell'Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica

Stazione della Ferrovia

Monumento espressivo di orientamenti artistici e urbanistici tipicamente novecenteschi, la Stazione Ferroviaria in travertino bianco e rosa, fu progettata dall'ingegnere Cervi sul modello, in versione ridotta, della Stazione Centrale di Milano e inaugurata nel 1937.

Domande?

Non esitate a scriverci via e-mail per qualsiasi domanda o informazione.

Comune Salsomaggiore
Regione Emilia Romagna