Sito Ufficiale di Informazione Turistica di Salsomaggiore Terme
cultura

Galleria Warowland

cultura

Galleria Warowland

La splendida palazzina in stile neomedievale oggi sede dell’Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica

Galleria Warowland

Proseguendo attraverso Piazzale Berzieri, a lato delle Terme si incontra la palazzina Warowland, che prende il nome dalla omonima galleria d’arte che aveva sede a Milano e che aprì a Salsomaggiore un suo distaccamento.

Progettata nel 1912 dall’architetto Orsino Bongi (1875-1921) dietro finanziamento del conte Ladislao Tyszkiewicz e inaugurata nel 1914, mostra elementi stilistici strutturali ispirati al neomedievalismo lombardo, ben evidente nella planimetria dell’edificio che, a forma di chiosco, cinge un giardinetto interno rivolto alle Terme Berzieri. Anche l’impiego dei ferri battuti, oltre agli elementi decorativi, agli stemmi araldici, alla tecnica dell’intonaco graffito (che simula un rivestimento a “scaglie di pesce”) e l’utilizzo del legno come materiale ornamentale e strutturale (nei pavimenti e nelle scale interne) rimandano allo stile neomedievale e rendono unico questo edificio.

Nel 1919 la palazzina passò di proprietà alla marchesa Alberta Dalla Rosa Zambelli, ma nello stesso anno fu espropriata dal demanio per adibirla a sede degli uffici amministrativi delle Terme. Oggi ospita l’ufficio IAT di Informazione e Accoglienza Turistica.


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato sulle news di Salsomaggiore e Tabiano Terme.

Comune Salsomaggiore
Regione Emilia Romagna

Hai delle domande? Non esitate a scriverci via e-mail per qualsiasi domanda o informazione.

     info@portalesalsomaggiore.it